GIOVANNI CAVASIN

Entrato nella compagnia per caso chiesdendo di poter scattare delle foto di una prova per sperimentare le luci del teatro e creare suggestive fotografie ma è rimasto folgorato dalle estemporaneità della compagnia ed ha deciso di farvi parte.

Subito coinvolto si è perfettamente ambientato ed è diventato uno egli elementi più attivi e partecipi. 

Sempre presente, frequenta  assiduamente tutte le prove della compagnia  soprattutto quelle che coinvolgono anche il palato.

Attore di provata esperienza con un passato artistico di tutto rispetto, Giovanni ha è entrato  nel gruppo offrendo la sua grande esperienza e le sue doti interpretative per contribuire alla riuscita dei progetti della compagnia.

E' stato il primissimo Gino, l'uscere di "Manco tasse pago, mejo xe, fisco, tasse e baccaeà!" e durante lo spettacolo del giugno 2013 ha dimostrato di possedere grandi capacità, feeling con il palcoscenico e una intelligente e garbata "vis comica".

In "S'chec! Piazza Italia, pazza Italia" interpreta un divertentissimo Mario il Bekcer ma quel che più conta è che durante le prove, di questo spettacolo specialmente, riesce a portare un contributo creativo davvero incalcolabile.


INDIETRO

 

Descrizione immagine

Anno di nascita: indefinita

Professione: pensionato